venerdì 25 gennaio 2013

In my MailBox #1

Rullo di tamburi :D *ci vorrebbe una di quelle musiche di sottofondo da suspense* eccoci alla prima della nuova rubrica del blog. 
La rubrica è stata creata da Kristi del blog The Story Siren.  In my mail box vi parlerò dei libri ricevuti/scambiati/acquistati che finiranno nella mia lista di lettura, sempre più luuunga!!:D
Questa settimana ho ricevuto l'atteso
 il Bacio della Morte di Marta Palazzesi, da Giunti Y e che ho letteralmente divorato. 
Trovate la mia recensione QUI.
Sono molto entusiasta di questo libro, non voglio essere ripetitiva però, trovate tutte le mie impressioni nella recensione :D e se non avete voglia di leggere la recensione, vi consiglio il libro!


E' finito nella mia posta elettronica anche un altro suggerimento di lettura che mi ha incuriosito parecchio e sto parlando di "Hope, Alaska" dell'autrice esordiente Francesca Verginella.


Titolo:  Hope, Alaska

Genere: Narrativa contemporanea

E-book di Smashwords Editions, 2012

Pagine: 135 

Prezzo: 3.99
Sito autrice: www.lacasadifrancesca.it

                          
SINOSSI:

Sara Wood lavora in un’agenzia letteraria di Boston, alle dipendenze di Carl Goodwin. Sara, che si occupa della lettura e della valutazione dei romanzi inediti, si imbatte un giorno in un manoscritto piuttosto bizzarro nella forma ma geniale nei contenuti. Resasi subito conto dell’immenso talento dell’autore, Victor Wolf, convince il suo capo a metterlo sotto contratto. E’ l’inizio della vera fortuna per l’agenzia. Wolf, personaggio fuori dagli schemi, misantropo ed eccentrico, “sforna” un best-seller dietro all’altro. Subito prima di consegnare la seconda parte del suo ultimo lavoro Victor “scompare”. Sara, saputo che lo scrittore si è rifugiato a Hope, un piccolo paesino dell’Alaska parte alla sua ricerca.

Cosa ne pensate? A me il libro incuriosisce, sia per il titolo che per la sinossi, presto lo leggerò